Opening hours Monday – Friday 8.00-13.00 I 14.00 – 18.00

Totem Automobili Alfa Romeo Giulia GTA Elettrica da 500cv

Ecco la prima creazione della Totem Automobili. Carbonio, batterie e soluzioni all’avanguardia si fondono con le tradizionali forme della coupè Alfa Romeo per antonomasia. Per un restomod unico.

RESTOMOD A BATTERIE – La Totem Automobili è un’idea di Riccardo Quaggio. Stiamo parlando di una realtà minuscola in senso assoluto, ma iperattiva se si considera che è nata nel 2018 e che il suo promo prodotto è già in fase di delibera finale. Si chiama Totem GT Electric e, come lascia intendere il nome, si tratta di una Giulia GT rivoluzionata nell’anima e nello spirito grazie a un restomod senza precedenti. S’ispira alle mitiche Alfa Romeo GTA e a spingerla c’è una unità elettrica (in posizione posteriore-centrale) che promette una potenza di oltre 500 cv. È alimentato da una batteria abbastanza grande da premettere 400 km di autonomia. Lo sviluppo di quest'ultima è stato curato internamente dalla Totem Automobili e utilizza uno speciale liquido militare per mantenere una temperatura costante all’interno della ‘pila’, che non supera mai i 38 gradi di temperatura. Soluzione che promette una maggiore efficienza e nessuna perdita improvvisa di autonomia a seconda delle temperature esterne o dell’utilizzo della vettura.

ELEGANTE E MOLTO AGGRESSIVA – La trasformazione in EV di un'auto storica è un'operazione sempre più comune grazie a specifiche liberalizzazioni legislative che permettono di sostituire il vecchio motore termico con uno elettrico senza iter burocratici infiniti per la riomologazione. Il cuore del lavoro si trova nei dettagli che hanno trasformato e reso unica la Totem GT Electric. A partire dalla carrozzeria quasi interamente realizzata in carbonio con carreggiate allargate di 18 cm, davanti e dietro. I nuovi fari a led (due + due supplementari ispirati alle luci delle auto da rally Anni 60) insieme ai fanali, passati da rettangolari a rotondi; tutto questo dona alla GT Electric una maggiore modernità nelle forme, mentre i cerchi da 17” forgiati suggeriscono le intenzioni sportive di questa Giulia GT elettrica, anche una volta portata al limite.

LE SOSPENSIONI SONO MODERNE – Anche sotto ai leggeri pannelli in materiale composito non mancano novità tecniche: per sostenere una potenza oltre quattro volte superiore all’originale è stata rinforzata la scocca con un rollbar ispirato a quelli impiegati sulle Giulia da corsa degli anni ‘60, mentre il contenitore della batteria in acciaio funge da elemento portante del telaio. Nuovo pure lo schema sospensivo: la Totem GT Electric utilizza il multilink al posteriore e MacPherson davanti con braccetti in alluminio e ammortizzatori Bilstein MDS a regolazione manuale a 2-vie o elettronica tramite APP (optional). Per scaricare tutta la potenza sulle ruote dietro è stato infine aggiunto un differenziale autobloccante a slittamento limitato.

SIMULA UN MOTORE TERMICO – L’abitacolo è curato tanto quanto l’esterno con nuovi sedili a guscio in carbonio e lussuosi rivestimenti in pelle per la plancia e i pannelli porta. Al centro tra i sedili di trova poi un elemento “curioso” per un’auto elettrica, la leva del cambio. Per garantire un maggiore piacere di guida la Totem GT Electric è dotato di un meccanismo che simula una trasmissione sequenziale con 'veri e propri' cambi di marcia. Questo sistema elettronico denominato “McFly” emula le prestazioni, il suono e le vibrazioni di un motore termico e della sua trasmissione su un motopropulsore elettrico; a seconda della modalità di guida selezionata il pilota potrà così cambiare la curva di coppia del motore, la potenza, ma anche la rapportatura del cambio e il numero di marce per un’esperienza di guida più coinvolgente.

QUANTO COSTA – La Totem GT Electric sarà prodotta in una tiratura limitata di venti esemplari a un prezzo di partenza di 430.000 euro. La consegna delle prime vetture di serie è attesa nel 2022.

Articolo by: Al Volante Foto: Totem Automobili

The first racing Giulia Quadrifoglio at the Nürburgring 24H - sospension Eibach - Bilstein made by NTP

110th ALFA ROMEO: LANZA MOTORSPORT AND THE SCUDERIA DEL PORTELLO’S GENTLEMEN DRIVERS INTRODUCE THE FIRST RACING GIULIA QUADRIFOGLIO FOR THE NÜRBURGRING 2020 24H

110th ALFA ROMEO: LANZA MOTORSPORT AND THE SCUDERIA DEL PORTELLO’S GENTLEMEN DRIVERS INTRODUCE THE FIRST RACING GIULIA QUADRIFOGLIO FOR THE NÜRBURGRING 2020 24H
The day in which Alfa Romeo celebrates its 110 years and the Museo Storico in Arese reopens to the public after the lockdown caused by the COVID-19 emergency, Scuderia del Portello and its Gentlemen Drivers look to the future of the brand Alfa Romeo in the motorsport field by introducing, after almost 20 years, the only Alfa Romeo which will take part in the Nürburgring 24h 2020.
It is the first Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio in the world fitted for the races, realized by the preparers of Lanza Motorsport – a sports association born in Valmorea (Como) exactly 35 years ago – under the initiative of its President Mauro Simoncini, a Gentleman Driver of Scuderia del Portello, the association based in Arese which since 1982 has been representing the sports brand Alfa Romeo in the most prestigious events worldwide.
It will participate in the most famous endurance for Tourism and GT cars, the Nürburgring 24h (24-27 September 2020), on the legendary circuit of the Nordschleife, under the “colors” of Lanza Motorsport – Scuderia del Portello; the crew will be made up by Mauro Simoncini, Ugo Vicenzi, Alberto Carobbio and Bruno Barbaro, four Italian Gentlemen Drivers who, on that historic track and in several German races, have gained a big experience with different kinds of cars.

  • THE CAR
  • Prepared by: Lanza Motorsport
  • Team: Scuderia del Portello
  • Drivers: Mauro Simoncini, Ugo Vicenzi, Alberto Carobbio and Bruno Barbaro
  • The Giulia Quadrifoglio belongs to the high quality products of the “Biscione” brand as a super sports variation of the standard Giulia.
  • The preparation for this huge event was followed by the technician of Lanza Motorsport, which in its 35 years of intense competitive activities took part in 18 editions of the 24h with cars of different brands.
  • The huge power, which can be found also in the standard variation, for the rules and regulations of the race inserts the Giulia Quadrifoglio in the highest class SP8 T (turbo cars) with “Appendix 5” configuration:
  • Engine: V6, 2891 c.c., petrol
  • Power: 520 hp
  • Weight: 1400 kilos
  • Tank: 120 liters
  • Acceleration: 0-100 km/hour in 3.2 seconds
  • Maximum speed: 322 km/hour
  • Traction: rear
  • Gearbox: automatic, 8 speed
  • Trim: NTP Eibach & Bilstein, model Nürburgring – Nordschleife

Body further lightened with the reconstruction of some parts in carbon
Rear spoiler in carbon reconstructed and modified according to the regulations of the race.
As far as the safety is concerned, there are a F.I.A. homologated rollbar, an unmovable fire extinguishing apparatus and belts with 6 fixed points.
The project stems from a private venture of Mauro Simoncini, owner of the car and driver member of Scuderia del Portello, who made his debut at the Nürburgring 24h exactly 20 years ago with an Alfa Romeo 155 V6. His competitive activity in the mortorsport field begun in 1979 and saw him busy, with important results, in any kind of races, on track and on the road, at the wheel of several kinds of cars, both historical and modern: single-seater ones, prototypes, Tourism and GT.
“We have decided to bring back to the Nürburgring circuit, in its most important race of the season, a car of an Italian brand, after taking part in our first 24h with an Alfa Romeo, and after that in other 17 editions with foreign brands; after 20 year, we chose once again the historical Alfa Romeo brand, which has always been important to us, with the current “top quality product” of the “Biscione”. In the latest editions and in several other races my team mate was my friend Arturo Merzario (among other things, he is the Honorary President of Scuderia del Portello), with whom I would love to share in the future the steering wheel of the Giulia Quadrifoglio on the Nürburgring race track”.

Alfa GTAm

Suspension kit Bilstein MDS 2-Way Rally with Eibach springs, produced and create in our Bilstein Technical Center.

Alfa Romeo 155 Q4

Suspension Kit Eibach – Bilstein B14 with high adjustment.
Developed specifically for the Alfa Romeo 155 Q4 in the Bilstein Technical Center NTP.

Alfa Romeo Giulietta TCR

Eibach and Bilstein suspension kit developed together with Bisltein Germany and Romeo Ferraris for the Alfa Romeo Giulietta for the TCR World Championship. Bilstien 2-way adjustable MDS dampers. with 10 settings in rebound and 10 in bump. Eibach ERS (Eibach-Racing-Springs) Springs with Main and Helper Spring

Alfa Romeo Disco Volante - su base Alfa Romeo 8C

Creation of a specific suspension for the new Alfa Romeo Disco Volante, based on Alfa Romeo 8C with Eibach springs and Bilstein shock absorbers with high-adjustmen and special made setting. More comfortable compared to Alfa Romeo 8C series.

Also possible to lift the car fro aprox. 30mm with the Bilstein Airlift® System
Modification by N.T. P. “Bilstein Technical Center.

Alfa Romeo 4C

Due nuovi assetti sviluppati dalla NTPper le Alfa Romeo di ieri, GTA, e quelle di oggi, 4C. Basati su componentistica Bilstein PSS10-Eibach, permettono dimigliorare l’handling e le prestazioni delle leggendarie sportive del Biscione senza penalizzarne il comfort!

La sfida è l’essenza del tuning. Cercare dimigliorare sempre, di proporre componentistica migliore, diaffinare una messa a punto… èil fondamento di questa passione! NTP ha raccolto con grande entusiasmo la richiesta di unimportatore tedesco, specializzato in Alfa Romeo classiche, per la realizzazione di due nuovi kit coilover:uno per la leggendaria Giulia GTAm, l’altro per lanuovissima 4C, già considerata a tutti glieffetti una “istant classic” per via dei suoi straordinari contenuti tecnologici estilistici.

Alfa Romeo GTA e GTAm

Assetto completo con molle Eibach anteriore e posteriori con ammortizzatori Bilstein PSS10 – regolazione estensione e compressione a 10 scatti – con 10 tarature predefinite. Si può montare sul posteriore sia la molla originale o anche in versione coassiale (molla montato sull’ammortizzatore – con regolazione dell’altezza)

Progetto esclusivo per OKP – Monaco

Alfa Romeo SZ coda tronca

Ammoritzzatori Bilstein con taratura fissa

Alfa Romeo GTV 6

Complete suspension with Eibach springs and Bilstein PSS10 shock absorbers- adjustment in rebound and compression in 10 “clicks” – with 10 preset settings.

Alfa Romeo 2600

Alfa Romeo 2600 Bilstein Dampers for street-use with sportive setting or also option to built on request for Rally or Circuit Racing.

Bilstein Dampers including bushes ready to install plug-and-play.

Alfa Romeo Mito TCS

Eibach-Bilstein Coil-over kit 2-way adjustable for Alfra Romeo Mito for the new TCS – Touring Car Championship.

Bilstein MDS Dampers with 2-way adjustable with 10 different settings in rebound and 10 in bump. Together with Eibach Main- and Helperspring and specific TopMount on the front.

Top Mount per Alfa Mito

TopMount su uniball per Alfa Mito

Per molle originali o kit a ghiera con molla larga o molla stretta per uso Trackday o Racing.
Vettura molto piu reattiva e durata piu lunga che topmount originale. Senza regolazione camber.

Alfa Romeo Giulia per Rally Peking-Paris

Bilstein PSS10 Coil-over kit for Alfa Romeo Giulia for Rally Peking-Paris

The italian Bilstein Technical Center has created Bilstein B16 PSS10 kits for 3 Alfa Romeo Giulia for one of the most difficult Rally for oldtimer cars. We created special dampers to lift the cars to have more space for the rough streets of China, Mongolia etc. but also adjustable in setting to make them softer when after the Asian continent the drivers will reduce the weight of the car and remove the spare parts, tires off the car.

Alfa Romeo TZ

Bilstein Shock Absorber for Alfa Romeo TZ1 and TZ2

Bilstein shock absorbers for Alfa Romeo TZ1 and TZ2 for racing use with Bilstein PSS10 1-way adjustment

Alfa Romeo Giulia

Sospension Eibach-Bilstein B14 for Alfa Romeo Giulia ride high adjustment.

Alfa Romeo Giulia B16 PSS10

Suspension Eibach-Bilstein B16 PSS10 for Alfa Giulia high adjustment and 10 clicks for rebound and compression. Also for Quadrifoglio.